Header Ads

Offagna ( AN ) nella Terra dei Castelli



Offagna si erge in posizione dominante su una lunga rupe di arenaria dominante la piccola Valle dell' Aspio, affluente del Fiume Musone. Dall' alto della Rocca si riesce ad ammirare il bel paesaggio agrario ed i centri storici addossati alle colline. Offagna si è consorziata con Agugliano, Camerata Picena, Polverigi e Santa Maria Nuova formando il Sistema Turistico Locale la Riviera del Conero nel percorso che le unisce La Terra dei Castelli. Queste cittadine, nel Medio Evo, rappresentavano la cintura di castelli a protezione di Ancona, assieme ad altri più piccoli. Nella fotografia la splendida Rocca di
Offagna, Monumento Nazionale, conservata in modo eccellente.

Ai piedi della Rocca vi è addossato il Palazzo Municipale con la sua svettante torre. Nel suo atrio vi sono murati stemmi del ' 400 e vi ha sede l' Archivio Comunale con numerosi statuti del ' 200. Un lungo passaggio sotto di esso e la sovrastante Rocca permette di accedere ai Giardini della Rimembranza, nel versante verso la Valle dell' Aspio.

La poderosa Rocca è il fulcro dell' apparato difensivo del borgo di Offagna; è di pianta quadrata con massicce torri angolari ed un mastio un po' avanzato rispetto all' asse centrale. Fu costruita dagli anconetani tra il 1454 ed il 1455 a difesa del territorio comunale, in un periodo di aspre contese con la vicina Osimo; è stata restaurata parzialmente nel 1925. Al suo interno è allestito l' interessante Museo delle Armi Antiche. Fotografia scattata dai giardini sottostanti con il Monumento ai Caduti di tutte le guerre.




Superato il tunnel che passa sotto il Palazzo Municipiale e la Rocca si sbuca nei Giardini della Rimembranza. Si tratta di uno spazio verde molto bello dove si può passeggiare e godersi il panorama; viene anche utilizzato per varie manifestazioni. Si può notare come l' arcigna Rocca e tutto il sistema difensivo di Offagna è situato sopra una lunga formazione di arenaria. Nel parco sono posizionati vari armamenti della Seconda Guerra Mondiale a ricordo delle terribili lotte sostenute per la liberazione di Ancona.








All' inizio del borgo, in direzione Ancona, è situato questo poderoso bastione con terrazzo panoramico, dove lo sguardo si allunga fino al Monte Conero all' orizzonte.










Panorama delle mura e della Rocca di Offagna visto dal punto più alto della rupe di arenaria; si può notare come tutto il borgo sia stretto ed allungato su di essa. Offagna, pur essendo un piccolo borgo, può vantare la bellezza di tre musei; il Museo della liberazione di Ancona con filmati d' epoca, fotografie originali ed armi, munizioni ed equipaggiamenti militari di varie nazioni. Poi è la volta del Museo delle armi antiche nella Rocca con reperti che vanno dalla preistoria all' epoca moderna, con una sala dedicata esclusivamente alla caccia. Infine il Museo delle Scienze Naturali " Luigi Paolucci " uno dei più belli ricchi delle Marche in ambito scientifico-naturalistico; nelle sue sette sale sono presenti lo studio, i libri e gli strumenti del più grande naturalista marchigiano e gli esemplari di flora e fauna tipici della zona del Conero.
Via SS. Sacramento è l' asse principale di Offagna, appena sotto la parte alta con la Piazza della Contesa e quella del Maniero, con la famosa Rocca. Inizia all' altezza della chiesa omonima del XVIII secolo, opera dell' architetto Andrea Vici allievo del Vanvitelli e continua con i diversi palazzi nobiliari cittadini, in uno dei quali è alloggiato il Museo della liberazione di Ancona.











Nel borgo di Offagna, oltre alle fortificazioni, sono presenti anche molti edifici di culto; il più rappresentativo è la Chiesa di San Tommaso Apostolo in Piazza del Comune, con all' interno una notevole Pala di San Bernardino patrono cittadino. La fotografia è stata scattata dalla sovrastante Piazza del Maniero.









In fondo a Via SS. Sacramento, in direzione dell' ingresso orientale del borgo, è collocata la bella Chiesa di Santa Lucia del XIV secolo, con un notevole SS. Crocifisso del XVII secolo, cui gli abitanti di Offagna sono molto devoti.








© The Marche Experience 2014 -. Powered by Blogger.